In una realtà parallela immagino un’Italia in cui regna il fondamentalismo cattolico. I cittadini vengono obbligati a seguire quindi i precetti della bibbia cristiana rendendo di fatto l’Italia una teocrazia. Papa Francesco, suicidatosi con 90 colpi di baionetta (stando alla versione ufficiale) dopo il suo rapporto su Medjugorje, ha lasciato il posto a Papa Bagnasco.

Non è più possibile indossare indumenti provenienti da diverse tipologie di fibre. (Lev 19:19)

Né è possibile tagliare barba e capelli. (Lev 19:27)

La schiavitù è concessa. (Lev 21:7 – 25:44)

Le mogli sono una proprietà del marito. (Colossesi 3:18)

L’unico intrattenimento è radio Maria.

Si può uscire dallo Stato Cattolico solo per recarsi a Medjugorje.

Gli atei, gli agnostici, i laici e gli appartenenti ad altre confessioni religiose vengono messi a morte con roghi pubblici.

Lo stesso vale per gli omosessuali, gli scienziati, gli anarchici, i medici, i filosofi e i liberi pensatori.

La tortura è concessa come illustrata nel Malleus Maleficarum, libro molto utilizzato nel 1500 nei processi alle streghe.

I fondamentalisti cattolici con le ruspe distruggono tutto ciò che va contro la dottrina.

Rasi al suolo tutti i siti archeologici pagani come: il Colosseo, Pompei, Paestum, villa Adriana, etc.

I pochi temerari che si oppongono allo Stato Cattolico vengono messi a morte.

Le potenze mondiali si fanno gli affari loro.

I disperati, spesso cattolici moderati, che dalle coste sud si imbarcano su catorci verso il Medio Oriente o l’Africa, lo fanno sapendo di poter morire in mare aperto. Sulle coste dei paesi arabi giungono quindi con una certa frequenza i cadaveri dei migranti e dei loro bambini.

Da uno di quei barconi però arrivano in Medio Oriente anche i coniugi di Erba, i quali sterminano una famiglia di musulmani per il troppo chiasso notturno. Tutti gli immigrati vengono quindi accomunati a dei pericolosi pazzi assassini.

Dalla Siria, un politicante estremista Abu-Salvinu tuona dal suo Twitter “se ne stiano a casa loro!! Agli italiani in Siria vengono dati appartamenti di lusso! Tre cammelli e 10 vergini compiacenti!! E le ricariche telefonicheeee!!”

Una tizia, con la licenza elementare, invece scrive “i cattolici vogliono conquistarciiii1!!!!!”

I dementi, che guardano su Facebook le foto dei bambini morti sulle spiagge commentano “ahuhua così imparano!”

Gli inconcludenti, che davanti alle foto dei morti lasciano cadere la vena fascistona, riescono a rompere il silenzio solo per proferire un “servono soluzioni”… che equivale a un “si stava meglio quando si stava peggio”, “non esistono più le mezze stagioni”.

Fortuna che questa è solo una fantasia, una realtà parallela.

Almeno per quanto riguarda noi.

Written by SignorDistruggere
Vincenzo Maisto nasce a Salerno nel 1985. Dopo un'inutile laurea e una lunga serie di fallimenti personali, crea la pagina Facebook "Il Signor Distruggere".