Siamo ormai agli sgoccioli. Il popolo di Twitter, attraverso un sondaggio sul mio profilo personale, ha scelto a quale episodio dare la precedenza dell’ormai amata saga Il mio bimbo speciale. Per leggerla dalla prima puntata CLICCA QUI. Quando pensiamo di aver visto ormai tutto, tocca ricredersi. Cosa può esserci di peggio di colloqui di lavoro finti? Di nonne fantasma e di furti alla caritas? Scopriamolo.

In merito ai miei prossimi eventi, vi ricordo che sarò presente al FantaExpo di Salerno sabato 9 settembre e ai Macchianera a Milano, teatro Manzoni, sabato 16 a partire dalle ore 21:00. L’ingresso ai Macchianera è gratuito, ma bisogna prenotare gli ingressi sul loro sito ufficiale, lo chiarisco agli interessati che mi hanno chiesto informazioni.

Allora, sul nostro gruppo di mamme speciali una signora ha condiviso tempo fa con le amiche reborniane un suo problema familiare, lei non solo è mamma di una bambina in carne e ossa di cinque anni, ma lo è anche di un bimbo speciale: Simon.

Io, francamente, reputo tutto ciò ben più grave di quanto visto in precedenza nelle altre puntate. Alcuni commenti poi sono ben più allucinanti del post stesso. Come del resto capita di frequente, sulla pagina del Signor Distruggere, con le loro acerrime nemiche: le pancine d’amore.

55 like a quel commento, signore e signori. CINQUANTACINQUE.

EDIT:

Visto il clamore dobbiamo per forza dire tutto e subito. È una cosa che si sarebbe scoperta successivamente, ma vabbè. La bambina “Benedetta” non esiste. Se ce la fate ad aspettare per conoscere il seguito evitiamo altri spoiler. Grazie.

Ma una domanda ci ha però lasciati con il cuore sospeso per tutte queste puntate: come avrà reagito l’amministratrice del gruppo all’articolo apparso sul Corriere della Sera con loro come protagoniste?

#ResistiAnnabelle

Meno 2 episodi alla Season Finale

ps.

Continua sul mio profilo Instagram la nostra rubrica della Pancina Hot, prossimo appuntamento sabato! A meno che non vinca il “NO” nella votazione su Twitter, gente mi dice che tutto ciò sia immorale. Voi che dite? Votate cliccando QUI! Ora scusatemi, scappo nella cabina armadio!

Per leggere l’ottavo episodio CLICCA QUI

Written by SignorDistruggere
Vincenzo Maisto nasce a Salerno nel 1985. Dopo un'inutile laurea e una lunga serie di fallimenti personali, crea la pagina Facebook "Il Signor Distruggere".