VOTA IL CASO UMANO DELLA SETTIMANA ep 4

Eccoci a una nuova puntata di questo nostro appuntamento fisso. Chi vincerà questa volta il titolo di “caso umano della settimana”? Questa volta potrebbe esserci un risultato scontato…

Votate, votate e votate!

[socialpoll id=”2475500″]

Per chi avesse la memoria corta ecco gli screen. Per la storia del “gatto omosessualizzante” potete, invece, cliccare qui.

26 pensieri riguardo “VOTA IL CASO UMANO DELLA SETTIMANA ep 4”

  1. Non saprei scegliere sinceramente tra quella che non si lava durante i giorni bruni (credo si riferisca alla diarrea) e quella dei gemellini che rimane incinta grazie alla forza del pensiero (non ho ancora capito se: a) sono lei ed il marito ad avere 21 anni; b) i gemellini hanno 21 anni; c) i gemellini hanno 21 mesi)…

      1. Lei ed il marito sono due ventunenni, sposati da quattro anni, con quattro figli di cui due son gemelli.
        Lei le virgole non sa nemmeno cosa siano, ma noi che ne conosciamo l’utilizzo cerchiamo di capire quel che leggiamo ?

  2. Avere doti paranormali di potenza tale da influire o meno su una gravidanza è roba forte ma non tanto quanto il gatto omosessualizzante. Quanti di noi dopo questa terribile notizia hanno scoperto d essere gay? Esatto!

    1. C’è di più e di peggio purtroppo … io ho scoperto che il mio gatto è bisex .
      E di facili costumi pure, perché cerca di strusciarsi a chiunque venga a casa!!??

      1. ???infatti ora che ci penso… ogni tanto torno a casa e noto che in ma assenza ha buttato giù qualche ninnolo dalla libreria …. pensavo fosse x giocare ma ora capisco tutto !!???
        Ma ora mi sentono al gattile!!!!
        Sti fetenti ….
        altro che adottarne un altro come stavo per fare …

  3. Scusate.. ma xkè Maddalena “il test cn me ha funzionato ma era una situazione diversa” (?????????????) Nn ha avuto la nomination??? ???

  4. Il gatto vince a man bassa, ma anche quella che non si lava perché teme di bloccare il ciclo ha un suo devastante perché 🙁

  5. Voto i palestrati maniaci, se non altro in solidarieta’ di quella poveraccia che ha tentato di portare un tizzone di buonsenso nelle tenebre della follia dilagante venendo subito bannata.

  6. Io credo che a 21 anni i gemellini possono avere anche un ritardo di due settimane senza dare preavviso,, purché non diventi un’abitudine, la casa non è un albergo. E la prossima volta almeno facciano sapere che non rientrano per cena. È una questione di rispetto. E comunque voto per la signora che sta nel portone per tutte le cose che sanno loro

  7. Il gatto omosessualizzante è troppo oltre, e porta con sè l’atroce dubbio su come abbiano fatto a castrare una gatta femmina. Facile vittoria

  8. Assolutamente il mio voto va a quella che deve guardarsi dagli omoni della palestra, anche per non rendere vano il sacrificio di Maria!!!!

  9. In confronto alle altre opzioni quella degli sguardi dei palestrati è quasi passabile come semplice paranoia.
    Nella mia testa se la stanno combattendo ad armi pari il gatto omosessualizzante e il rimanere incinta con la forza del pensiero.
    I giorni bruni…. mi lasciano perplessa. Mestruazioni o altro? In che senso per non bloccare tutto? E perchè le salviettine umidificate ammorbidenti? Cosa dovrebbero ammorbidire? Perchè umidificate? Troppe domande

  10. Il gatto omosessualizzante, più che un caso umano, è un caso di imbecillità senza pari.
    La tipa che con quattro figli all’attivo (e il marito disoccupato) si chiede “perché accade senza avviso”, ecco, questo qui è il caso umano.
    Opinione personale eh?

  11. Caspita, è dura la scelta, ma, quella del gatto………..supera! (per questa volta)

  12. Il gatto che trasmette l’omosessualità per osmosi è inarrivabile, la tizia andrebbe lobotomizzata, gli altri casi umani, invece, sono da semplice TSO

I commenti sono chiusi