LA PETALOGIA – LEZIONE 4 MODULO 2

Speravamo che i fiori del festival di Sanremo avessero fatto desistere, almeno questa settimana, la docente Annarita dalle sue lezioni intrise di perle di saggezza… ma, sbagliavamo. Segui il corso di Petalogia dalla prima lezione cliccando QUI. L’argomento di questo secondo modulo è ancora la sfera sessuale, riuscirà Annarita a darci il consiglio che svolterà la nostra serata?

Ricordo a tutti voi che domani è previsto il nuovo avvincente capitolo di Timidamente Amore. Ormai non siamo più nella pelle di scoprire gli esisti del bacio dell’ultimo episodio.

Ma adesso concentriamoci sul sapere della nostra petalologa di fiducia.

Vai alla lezione 5 del modulo 2!

52 pensieri riguardo “LA PETALOGIA – LEZIONE 4 MODULO 2”

  1. Scrive “mi hanno scritta” e subito dopo “che ho redatto”… O sono 2 (una ignorante come una capra e una in grado di scrivere un italiano corretto), oppure ha un fortissimo sdoppiamento della personalità

    1. Adesso sappiamo a chi si è ispirata Ornella per i personaggi delle gemelle destra a sinistra

      1. Non esistono Ornella o Annarita, in realtà è tutto un piano degli illuminati per plagiare le deboli menti e raccogliere fondi.

      2. Confessa, Silvia, in realtà sei Marcianò, o Mazzucco, o tutti e due!! XD XD XD

  2. Tralasciando il fatto che Annarita è stata trattata come il cuscino di Sonia (qualcuno deve averla scritta con il rossetto rosso), pare proprio che la nostra docente petalologa si stia gradualmente dedicando anche alla dietro-dietrologia. Naturalmente vostro marito non se ne accorgerà.
    Immancabile la pubblicità ai consulti privati.

  3. Se al posto dei petali utilizzo tutta la rosa canina, posso sperare che si risolva tutto nel giro di 12 ore, “anche se magari non mi serve proprio al momento per mio marito”?

    1. Si, ma in questa stagione, come li trovi i petali della rosa canina?? Oltretutto è pure caducifoglia, per cui, in inverno, non ha nemmeno le foglie!!?.
      Comunque, da primavera offro petali di rosa canina a tutte le donne mestruate. Ricarica postepay, ovviamente!!

      1. Perbacco! Per fortuna che “mi hai scritta”. Mi mancano le basi della petalogia, se mi fai un corso accelerato, ti pago con ricarica postepay. Ma questo consulto è gratuito?

    2. L’importante è che non se ne accorga per le prime 36 ore altrimenti … dietro-dietro?

    3. La rosa canina è perfetta. Un bel morso e vedi come passano gli insani pruriti, a quel porco del marito :-)))))

  4. Non so che effetto abbia fatto alle pancine, ma dopo aver letto questo consulto sono molto invogliato ad aprire il mio cuore… nel senso di incidere il torace, tirarlo fuori ed aprirlo in due.

    1. Ha scritto cuore, ma considerando il consulto di dietrologia forse intendeva qualcos’altro

  5. E noi deficienti siamo state qualcosa come centomila anni con le mestruazioni, solo perché ignoravamo che un petalo di rosa nella mutanda fa sparire tutto in meno di due giorni. Un altro piccolo passo avanti per l’umanità!

    P.S.
    Se mio marito me lo b******* nel c*** ogni volta che ho il ciclo lo accoltellerei nel sonno. Non so queste come fanno.

    1. hahahahahahahahahaha “Se mio marito me lo b******* nel c*** ogni volta che ho il ciclo lo accoltellerei nel sonno. Non so queste come fanno.” ahahahahahahahahahhahahahahhahahahahahahhahahahahahhahahahahahahahhahahahahhahahahahhahahahahahahahahahahahhahahahahaaah

      B sta per “bombasse”?

      1. raramente ho sghignazzato con tanto sollazzo… davvero, queste pancine sono strane forte

  6. Dopo aver letto la lezione ho fatto un salto all’iper per cercare gli assorbenti con il porta petali. Quando ho chiesto alla commressa dove potevo trovarli mi ha lanciato un’occhiataccia … che maleducata …

  7. Un semplice…dietro dietro non voglio non sarebbe sufficiente?
    Tra petali nel seno, petali in.tasca e anche nelle mutande…mi sentirei una lapide.

  8. Alcune considerazioni.
    1. Queste donne chiamano “puttana” una che sta sopra al marito ma non ci sono problemi nel farselo mettere nel culo, a quanto pare. Non capisco.
    2. Qualcuno l’ha contattata per dei consulti. Quindi l’hanno pagata sicuramente. Ma non c’è una sana di mente che minacci di denuncia questa spilla-soldi??
    3. Il petalo sotto l’assorbente mi pare un’ottima idea. Così magari non si attacca bene, si muove e si sposta di continuo e ad ogni cambio dovrai cambiarti le mutande e magari rassicurare il tuo abitudinario, tristissimo e impaziente marito che non hai rotto crani di scoiattoli tra le cosce. O che ti sei data al free-bleeding.

    1. Io non escluderei che siano inventati di sana pianta. Ma non mi meraviglierei se fossero reali. Una mia considerazione, da aggiungere alle tue: è sempre e solo il marito che vuole stare con loro, da parte di queste donne nessun trasporto o desiderio sessuale. A questo punto chiedano direttamente se la petalogia, questa scienza esatta, possa aiutarle a fare passare le voglie al marito e fanno prima.

      1. Ha già dato il consulto di usare le foglie di limone; guarda che se non studi bene, il secondo attestato mica ce lo dà … senza sovrapprezzo.

      2. Ma allora non avevo capito niente. Pensavo che i petali del limone servissero solo ad addolcire il marito, non a farlo desistere dall’insano desiderio. Lui la guarda negli occhi e le dice che è pronto, ma dunque pronto a che?

      3. Per far passare la voglia al marito vale sempre il rimedio del pungitopo in mezzo alle coscie

    2. No, non è da puttane perché è il marito che lo vuole, non lo fanno di loro iniziativa, ma solo per obbedire al desiderio legittimo del consorte, vero dominus della vita sessuale della coppia, loro hanno lo stesso interesse per il sesso che ha un posacenere

  9. Queste donne/ragazze/qualunquesialaloroetà mi preoccupano molto. La scarsa conoscenza che hanno del loro stesso corpo e l’ancora più scarsa consapevolezza di loro stesse come persone sta davvero cominciando a rendermi triste piuttosto che farmi fare due risate 🙁

    1. Credo sia un sentimento che ci accomuna tutti. Infatti i commenti ironici sono verso la “professoressa” Annarita e le sue perle di saggezza.

    1. Solo se ti piace: se non te ne accorgi o aspetti pazientemente che il marito abbia finito, no.

  10. “dopo l’applicazione dei petali cambiateli ogni volta che cambiate l’assorbente”
    Ah, meno male. per un attimo ho temuto che suggerisse di tenerli per tutta la durata del ciclo.
    E comunque, sospettavo da tempo che la petalogia in realtà fosse un’inculata.

I commenti sono chiusi