14 pensieri riguardo “LA PETALOGIA – LEZIONE 15 MODULO 2”

  1. Non dimenticate che se volete sotterrare un sacchetto intero perché avete più verruche o persone che disturbano il vostro benessere deve essere biodegradabile?2 per potenziare l’effetto usate anche qualche foglia di lattuga?Facile no?Certamente.

  2. Cioè se sotterro una patata avvolta in un fiore posso uccidere qualcuno col pensiero? Finalmente un consiglio utile!

  3. Penso a quella poveretta che dovrà avvolgere una pigna attorno alla patata…
    Invece fortunata quella che come fiore di riferimento ha il guano: dal terreno bello concimato otterrà sicuramente un bellissimo albero di patate (esiste? Certo! Me l’ha detto Annarita)

  4. 30 battute, cioè 30 caratteri tipografici spazi inclusi?
    Con la prima riga di questo commento ho già sforato il tetto.

  5. 9.90 euro solo per il registro.
    Cos’è, l’iscrizione all’albo delle dementi?

  6. Io ne ho letti di libri sull’esoterismo, e questa pratica proprio mi mancava. (Già vedo le criste che cercano di appallottolare la patata dentro un nontiscordardimé.) La nostra cara Annarita ha una fantasia assurda, certo è che per arrivare ad una nuova baggianata da insegnare a ste poracce ci ha messo una settimana. Solo una cosa, a parte tutto il post che, vabbè, non è neanche la cosa peggiore che abbia proposto fino ad ora: che senso ha la reazione triste al post? Cosa c’è da piangere? Messaggi subliminali che non ho colto? Magari piangono per il ristorante, scommetto che volevano spendere di nuovo un fottio per mangiare merda. Ma andate in trattoria, una bella birra e una fiorentina. Altro che bistecchine di soia con petali di margherita e guano.

  7. Fatemi sapere? Inizia ad avere dubbi su se stessa anche lei. Forse ci sono ancora speranze? Certamente.

  8. Non pensavo che la signora Annarita fosse così istruita da conoscere questa particolare pratica medievale, anche se per complicare di più la procedura ha deciso che doveva essere un involtino di petali

I commenti sono chiusi