45 pensieri riguardo “LA PETALOGIA – LEZIONE 16 MODULO 2”

    1. Beh, ti ha offerto una possibilità finale. Hai tempo fino a martedì prossimo? Certamente!

      1. Questo è un tipico caso per Cinzia, l’avvocatessa psicoterapeuta.

  1. Non ho capito: “sessuali” va bene, ma “sesso” no? Che senso ha la censura e perché lìXD?

  2. Sono colto dai dubbi:

    – ma perché la pancina prova l’impulso insopprimibile di annunciare urbi et orbi che suo marito (suppongo sia tale oppure, orrore e raccapriccio, non sono sposati ?) sta con un’altra ?
    – perché le pancine scrivono un altra senza apostrofo e un’altro con l’apostrofo ?
    – che cosa diavolo è il pine ? Il pino o il pene ? Perché nel secondo caso si aprono interessanti scenari sui problemi sessuali di noi maschietti…
    – perché la pancina specifica che il filo è colorato di rosso, e non parla invece di un normale filo rosso ? Quale sarà l’arcana simbologia nascosta ?
    – perché deve scrivere ses#o, facendo così impazzire le persone normali che scrivono dal pc ?

    Misteri insolubili, che soltanto Giacobbo può aiutarci a svelare.

    1. Beato te che hai solo questi di dubbi! Io ne ho una vagonata?! Cin cin plosit? esatto? ??? Ho tempo fino a maltedì plossimo?
      Forse ce la faccio a preparare, invece della tesina, una bella corona di fiori per Annarita? ?
      …..Di quelle belle grandi coi nastri di raso “colorati” di viola e una scritta dorata tipo ….”Ci mancherai come una foglia di cactus”????
      ESATTO!!!???

  3. Quindi le rose rosse sarebbero un pensiero del bisnonno trapassato? Eh bè, se pensiamo a quella che dopo aver sentito rumori in giardino di notte e trovato la serratura scassinata ha chiamato la sensitiva, ci sta.
    Tanto di cappello per la scelta delle domande. Non avendo mai parlato di petalogia e sesso del bambino le sventurate glielo chiederanno. Sarà un consulto? Certamente!
    Ps
    Se vuoi sapere il sesso del bambino vai a dormire col fiore di riferimento tuo e del marito, una pansè e una orchidea. Se quando ti svegli trovi una vanana è maschio, se trovi una fragola sarà femmina. Se non trovi nulla? Chiamami oer un secondo consulto.

  4. …chi di noi non ha trovato un fiore sulla macchina di suo (di Annarita) marito??
    Avete fatto caso che i gerani che tenete sul terrazzo hanno i fiori?? Esatto è pòro nonno!!
    Brave-brave le genie che hanno pagato la quota per l’iscrizione al registro delle petalologhe professioniste, cioè, probabilmente, una bella cena al ristorante per Annarita e famiglia

  5. Si è poi scoperto cosa ottengo mettendo il fiore che mi porta il defunto insieme al fiore di riferimento in una scatola sotto al letto?

    1. fiori secchi e un vago odore di marcio….magari un appuntamento con il marito di Annalisa….

  6. Prendete quel fiore e mettetelo in una scatola assieme al vostro fiore di riferimento e tenete la scatola sotto il letto per in ciclo lunare e sapete cosa otterrete?
    LA MUFFA otterrete, cretine!
    Con quel bel tanfo di fiore marcio tipico per l’appunto dei cimiteri.

  7. Appena iniziato a leggere ho subito pensato: “Ah, ma quindi sta volta ci insegna a resuscitare i morti?”. Visto che nell’ultima lezione aveva spiegato come liberarsi di chi ci sta sulle palle.

    1. Casomai la volta scorsa qualcuno si fosse sbagliato ad eliminare…? ? ?

  8. Comunque, io questa roba la propongo al collega e alla collega di italiano.
    Sono sicura che dopo una sana sghignazzata collettiva, studieranno tutti con molta più motivazione.

  9. avete tempo fino a martedì prossimo? con questa, le domande sono quattro.

  10. Se vuoi sapere il sesso del bambino invia tuo fiore suo fiore e ricevuta di bonifico alla mail di annarita

  11. ahimè, tristezza infinita per la fine di questo corso cosi pregno…
    Ora ogniqualvolta vedrò fiorire le rose in giardino sarò colto dallo sconforto e dal dubbio su quale morto me l’ha inviate. Credo che andrò a bruciarle col diserbante

  12. Vivo con terrore l’idea che ci possa essere un Modulo 3 sulla petalogia. Per pietà, ti prego, fermati. Faccio ad Annamaria un bonifico sostanzioso se si dedica a qualche altro interesse quali la teoria della terra piatta, o se si iscriva a Scentology, o se si pone quale ambizione di prendere la quinta elementare.
    La natura ormai mi spaventa, mi pare di essere nel film E venne il giorno, e ci deve essere senz’altro un significato nascosto se continuo in primavera a veder sbucare fiori di campo dappertutto.

  13. io il marito di Annarita non lo conosco….come faccio per trovare i fiori?????? è un consulto? esatto! e cosa otteniamo se mettiamo dei fiori in una scatola sotto il letto? fiori secchi e appassiti mixati ad un vago odore di marcio? giusto! …pultroppo….

    1. Annarita e Ornella potrebbero essere la stessa persona? Il talento per la scrittura è lo stesso.
      Se al 29mo capitolo fermerà la pubblicazione è chiederà soldi per inviare il pdf col “romanzo” completo…

      1. Immagino: copertina flessibile 9.99 euro, copertina dura solo per le faciline a 19.99 euro.

    2. Speriamo di no, altrimenti viene anche lui alla cena di fine corso e si tromba tutte le dementi!

  14. Ma se il mio fiore di riferimento è il GUANO e lo metto nella scatola sotto il letto con le rose trovate sull’auto del marito di Annarita è normale che si senta un odore pungente e tanti piccoli scarafaggi invadano la sala delle parole?

  15. Ogni giorno trovo petali sulla mia macchina parcheggiata sotto gli alberi. Sono forse io il marito di Annarita?

I commenti sono chiusi