Il Segreto dei mariti ep 11 – “Il suocero”

Episodio 11 della rubrica più misteriosa di questo blog. Il giovedì pomeriggio, all’interno del gruppo segreto Pancine, Cuori e Bimbi, c’è il confidenziale incontro denominato “I segreti dei nostri mariti”. Non sempre i racconti sono mirabili di epicità, ma, almeno questa volta, sì.

Ma, parlando di cose serie, avete votato per Distruggere ai Macchianera Internet Awards?

Per votare è molto semplice, dopo aver inserito il vostro nome e la vostra email (quella vera, ma non arriverà mai nessuno spam), votate per almeno dieci categorie (altrimenti il voto sarà nullo) selezionando “Il Signor Distruggere” in:

• Miglior Personaggio
• Miglior pagina Facebook
• Miglior sito di satira

Per votare cliccate QUI

36 pensieri riguardo “Il Segreto dei mariti ep 11 – “Il suocero””

  1. Questa è bellissima, sembra una fiaba ingiusta a cui manca ancora il finale. C’è il vecchio Re saggio che al crepuscolo della vita vuole mettere alla prova i suoi papabili eredi per trovare quello degno, ci sono i tre fratelli rivali dispersi in diverse contee, c’è la furbizia di una donna, inganni che tornano a galla, l’imprevisto, nella persona dell’Innocente… Voglio sapere come finisceeee!!! Chi uccide chiii?!?!
    (E poi Eustachio è un nome cento volte meglio di certi obbrobri che scelgono loro. #GiustiziaPerSabrino)

  2. Il vecchietto li ha fregati e continua a campare, e ora hanno il “problema” che il bambino non risponde quando lo chiamano con un nome che non è il suo e hanno paura che il segreto venga scoperto…sono proprio dei volponi! Secondo me il finale è già scritto: un bel giorno il bambino dirà al nonno che i suoi genitori vogliono che lui finga di chiamarsi Eustachio, chissà perchè…”e noi continueremo a fingere, vero nonno? sarà il nostro segreto…”

  3. …in fondo in ognuno di noi c’è un po’ di Eustachio per via delle trombe

    1. Quindi in ogni donna c’è un po’ di Falloppio per via delle tube? #falloppiogiùlemanidamiamoglie

  4. Quando sarà letto il testamento di questo pover’uomo, abbandonato da 3 figli su 3 (non è detto che sia un male, visti i cervelli sopraffini), le righe “Lascio a mio nipote Eustachio…” creeranno un bel casino. Prevedo una corsa all’anagrafe per il cambio ufficiale di nome, seguita da acerrime battaglie legali. Quanta pochezza, e quanta imbecillità.

  5. Quanta gente PORACCIA c è su questo pianeta?? Io punto tutto sul fratello “che ha un amico”,spero che adotti un bambino che si chiama Eustachio.

    1. Uhm…. considerando chi spadroneggia oggi in Italia, ho idea che il fratello e il suo “amico” di adozioni ne faranno pochine….

  6. Ma quando uno dei fratelli o “l’amico” leggeranno il post sul blog del Distruggere?
    Quanti Eustachio ci saranno a Taranto con un fratello a Milano e uno con 2 femmine e 1 solo fratello col figlio maschio che finge de chiamarsi Eustachio per l’eredità del nonno che si è pure rotto il femore anni fa e non è schiattato???
    Chissà quanti Tarantini condivideranno il post e se mai arriverà a destinazione!

      1. Hai dimenticato che il milanese è gay, così per dare un dettaglio in più a chi avesse dubbi sulla persona cheha scritto il post .

  7. Dai, ma la soluzione era banale: bastava mettere due nomi al figlio (Yuri Eustachio, Jonathan Eustachio, Denzel Eustachio Junior), il nonno era contento e il bambino potevano chiamarlo in entrambi i modi…

  8. C’è poco da commentare, questi sono due spregevoli avvoltoi.
    Sarebbe divertente se facessero la fine di Giada da Melfi, pubblicamente sputtanata.

    PS: e vogliamo parlare delle pancine che mettono “mi piace” o addirittura il cuore?

  9. ma siamo sicuri che possa lasciare una casa a un nipote che non ha il suo nome? visto il grado di ignoranza secondo me non vanno nemmeno dal notaio per formalizzare la volontà. Poi vabbè quando non ci sarà nessun Eustachio sarà un bel problema…
    Comunque complimenti, questa venderebbe pure la propria figa per un po’ di denaro

  10. Penale in arrivo, già lo so!
    Poi magari lo avranno chiamato Cristofer (si così come si pronunzia) e penseranno pure di aver fatto bene!
    Lo dico, lo sottolineo e lo ripeto: la democrazia genera mostri!

    1. Cazzo centra la democrazia questa è demenza pura mista a cupidigia . Ste stronze di pancine e famiglia annessa

      1. C’entra, c’entra! Corretta l’affermazione sulla demenza, ma questo è il punto, la libertà di internet permette a queste mentecatte di esprimersi liberamente la qual cosa è un crimine contro l’umanità! Una volta almeno queste cose non le andavano a dire al bar…
        In secondo luogo la democrazia fa sì che costoro siano equiparate al sottoscritto e anche questo è un abominio, non per superiorità mia (io sono “medio” ed infatti mi vitelli di elio mi fanno ridere sempre), ma per manifesta inferiorità alla media da parte loro!
        Per questo la democrazia genera mostri, infatti cito Pino Scotto: “In galera per spaccio di demenza!”

      2. Purtroppo non si può togliere il diritto di voto perchè non si può creare una regola discriminante.
        Per carità in teoria per questi attegiamenti il voto potrei anche volerli togliere ma poi agirei in modo razzista, esattamente come loro votano i razzisti.
        L’unixa cosa è che mi chiedo se non ci sia un reato per questo fatto (mentire al padre a scopo di lucro, convolvedo altri quindi associazione a delinquere a scopo di lucro? ) chiedendo come pena aggiuntiva la sospensione del diritto di voto? Un gidice non li farebbe mai credo

  11. E io che pensavo che a “pregare la morte alle persone” fossero solo quelli delle pompe funebri..! Qua ce li hai in casa quelli che ti pregano la morte!!! 😮

    Spendiamo una parola per il marito complice di questa pagliacciata?

  12. Secondo me è una troll e le sta mettendo alla prova, adattandosi alla loro levatura morale, ma scrive troppo bene per essere una di loro.

    O è solo una persona di merda.

    1. L’ho notato anche io: a parte la punteggiatura un po’ carente, il resto è scritto in un italiano comprensibile e con una sintassi discreta. Però ho solo pensato alla seconda che hai detto

  13. Furbissimi, vogliono dire la verità dopo la morte del suocero…sicuramente i fratelli del marito si faranno una grossa risata per questa simpatica burla. E anche i loro avvocati

  14. Si, ma #chemmerde!
    Il figlio che prende per il culo il padre SPERANDO che sia sul letto di morte + i fratelli.
    Ma ‘sta gente che cultura ha? Dove vive? Cosa può insegnare ad un figlio?
    E la dritta della furbona tra i commenti…ma tra le pancine, nessuna che le dica quanto schifo fanno sia lei che il marito?

    1. Il marito, nel mondo pancino, è un monarca assoluto. Quindi qualsiasi cosa serva per il suo tornaconto, la si fa e basta. Dai “doveri con gli occhi stretti stretti” in su.

    2. Beh, e’ la nostra cultura: l’avranno imparato dalla Bibbia, del resto ingannare il vecchio Isacco e’ quello che fa Giacobbe per fregare l’eredita’ ad Esau’…
      In ogni caso bisogna vedere se il nonno ha fatto testamento, altrimenti le cose dette a parole valgono zero ed ogni figlio ha diritto ad un terzo delle proprieta’…

    3. Se mio fratello ottiene qualcosa sono felice, non invidioso perché lui ha ottenuto qualcosa e io no, questi al contrario pur di fregare una fetta di eredità ai fratelli sono disposti a raccontare balle colossali. Posso solo sperare che abbia ragione @hrdiagram:disqus, perché se non si tratta di un troll è proprio una persona terribile.

      “ma tra le pancine, nessuna che le dica quanto schifo fanno sia lei che il marito?”
      Sarebbe interessante sapere se tra i commenti mancanti qualcuno ha criticato l’autrice, ma credo sia tutelata dal punto 4 del regolamento di Sabrina: niente critiche da maestrine, pena ban.

  15. – Uè, Eustachio! Vieni qua bello a nonno. Ma si può sapere perché non rispondi mai quando ti chiamo?!-
    – Perchè mi chiamo Giorgio.-

I commenti sono chiusi