COSA FANNO IN QUELLA CASA?

Nella case delle “universitarie” può succedere di tutto, il folle episodio di oggi presentava un enigma nei commenti al post su Facebook… quell’enigma è stato svelato.

Questo è il post.

La prima commentatrice chiede a Sabrina di recapitare, all’anonima squilibrata, un messaggio con la soluzione all’enigma su quello che – secondo lei – avverrebbe in quella casa. Sabrina le ha quindi risposto di poterlo dire in pubblico… e…

 

 

27 pensieri riguardo “COSA FANNO IN QUELLA CASA?”

  1. Anche i cani… bisogna davvero chiedere al marito di fare chiarezza

    1. secondo me il marito sarebbe ben felice di entrare a far chiarezza in quell’appartamento!!

  2. Spero sia presto la prossima trama di un film horror, ho già i titoli:” Il palazzo degli orrori”, “ 60kg di Buio”, “ Non aprite quella stanza” , “ L’uomo che passeggiava i cani” , “ The Drinnnnn, il marito indagatore” ,” Drag me to the condominio”, “ il collezionista di Fitvia e Fittea”

  3. Adesso, un minuto di silenzio durante il quale meditiamo su un semplice fatto: il loro voto vale quanto il vostro… il loro voto vale quanto il vostro… il loro voto vale quanto il vostro.
    Bene, ora prendete il calendario e procedere in ordine cronologico.
    Vi sentite meglio? Certamente!

    1. Posso anche immaginare a chi vadano le loro preferenze, se votano. È anche probabile che non abbiano alcuna idea di quando si voti e per cosa: sicuramente, quando leggono sui diari che la scuola rimarrà chiusa, pensano che quelle stronze delle maestre si siano prese un giorno di vacanza

      1. Non farmici pensare guarda. Quando leggo queste cose mi spiego molte cose dei miei allievi O_o
        A volte mi chiedo se non sia più un motivo di orgoglio mandare a scuola dei figli ben educati. Forse no.

  4. “Universitarie”, messo tra virgolette, nel linguaggio pancino significa “zoccole”. Ed essendo tali, in quella casa può succedere di tutto: aborti clandestini, meretricio, vendita di prodotti super-dimagranti, ricettazione. Insomma, una vasta gamma di reati, essendo quelle ragazze delle “universitarie”. E mentre loro sbarcano il lunario come possono, la signora non ha un cazzo da fare e sta tutto il giorno fuori dalla porta a curiosare. Che persone inutili

    1. È strano che nessuna abbia ipotizzato che il presunto dimagramento sia associato al contrabbando di borse LiVorno tarocche.

    2. Io pensavo più a un covo di narcotrafficanti e che la signora incinta fosse in realtà il loro corriere… ?

  5. Bambini e cani?! Secondo me la stanza vuota l’hanno affittata a Ramsey Bolton .. ?

  6. “passano spesso delle persone” cosa molto strana, è ben noto che gli studenti universitari sono tenuti a seguire la regola di clausura con lo stesso rigore di un monaco di clausura.

    Quattro ore e mezza per annaffiare una pianta? Mi pare alquanto sospetto! Che ci nasconde la pancina anonima?

    20 kg di differenza in poche ore e le risposte sono frullati dimagranti e aborti clandestini? Ma siamo a livelli che pure l’ipotesi “era infestata da uno xenomorfo” è più ragionevole, queste con il rasoio di Occam si tagliano i peli superflui.

    “Alla prossima riunione di condominio dici a tuo marito che quando va lì deve chiedere di fare chiarezza” Questa pancina è troppo progressista: propone addirittura di dire cosa fare al marito!

    1. Che rimane comunque signore e padrone, infatti va lui alle assemblee, mica la pancina. Un po’ di tempo fa qualcuno aveva scritto che queste donne, da sole, non sarebbero nemmeno in grado di fare un bonifico o partecipare all’assemblea condominiale… ci ha azzeccato in pieno

      1. ? ? mio padre piuttosto che andare alle riunioni di condominio si farebbe passare sopra da un camion, infatti cerca sempre di scaricarle a mia madre, da quarant’anni ? ? la quale, a sua volta, cerca regolarmente di fissare impegni concomitanti…

  7. È bene tenere presente che ci sarà sempre il vicino paranoico o in malafede, che farà di tutto per rovinare la vita anche al più onesto cittadino.
    Se non avete un vicino così, siete voi quel vicino.

  8. Non so voi, ma quando leggo gli scritti delle pancine mi sembra sempre di assistere a degli spin off di “Mi chiamo Sam”…

  9. Forse le ragazze e i loro amici, essendosi accorti di avere una vicina ficcanaso e bigotta, hanno ordito un piano per farla uscire di testa. Si scambiano pure i vestiti e i cani per mandare in tilt l’impicciona. Con ottimi risultati, evidentemente.

I commenti sono chiusi