47 pensieri riguardo “I Segreti dei nostri mariti ep 17 – “Il bambino””

  1. Vedi cosa succede ad allattare i figli fino al 76° mese? Il giusto contrappasso per le mamme pancine.

  2. Internet è un posto “meraviglioso” e basta guardare oltre i social per trovare cose molto ma molto più strane. Tuttavia vorrei capire con quale mancanza di criterio, rispetto e tatto si trascini la propria moglie letteralmente nella merda. Insomma ti piace vestirti da bambino e comportarti come tale ma cazzarola la prima volta non cagare come se fossi un super-liquidator il 15 di agosto; come se non bastasse carico di latte che per un intollerante al lattosio equivale a mangiare il vomito della bambina de L’esorcista (e tu, stronzo, ti sei fatto pure la “scarpetta”). Povera pancina.

  3. Secondo me la risposta al commento è sensata, ognuno nel privato deve potersi lasciare andare e fare ciò che lo fa stare bene.
    Però dai, questo che si beve mezzo litro di latte pur essendo intollerante, è veramente un cretino!

    1. il problema è che se coinvolgi un’altra persona dovrebbe essere d’accordo anche lei

      1. Quello che intendevo dire è proprio questo, farle trovare volutamente le conseguenze di un’intolleranza alimentare non è stata propio una genialata.

    2. Fare il bambino piccolo per gioco può essere divertente e pure innocente…fino a quando non te la fai addosso e non pretendi che qualcuno ti pulisca! A quel punto direi che siamo saltati nel patologico con balzo leonino! Come direbbe una pancina, “mio pensiero”…

      1. Personalmente ritengo patologico quello che porta a dipendenza, danni fisici o morali (che vanno dalla semplice frustrazione al terrorismo psicologico) verso te od altri. Tutto quello che viene fatto da due individui consenzienti che non ha nessuna di queste conseguenze secondo me non è patologico.
        Pensa a quanto siamo patologici noi per le pancine 🙂

      2. Eh, ma mi sa che la moglie non pensava di dover pulire il sedere del marito spalmato di cacca…quindi, di fatto, non età proprio consenziente, poveretta! ?

  4. Sono scioccato e disgustato dal fatto che sono sposati da 2 anni e il figlio ha 3 anni, quindi è frutto del peccato! Magari, in questa maniera, mi dimentico che tutte le altre cose che ho letto possano essere in qualche modo reali…

    1. secondo me invece cosi’ l’autrice del post si e’ tradita, non e’ una vera pancina, scrive troppo bene e le sta trollando.

  5. Confermo l’impressione avuta qualche segreto fa. Anche i mariti delle pancine sono dei mentecatti.

  6. Ho idea che le babysitter non si limitassero a cambiargli il pannolino come crede la pancina…

    1. Oddio se questi si cagano addosso.., le “babysitter” o hanno un bel pelo sullo stomaco, o si fan pagare MOLTO MOLTO BENE.

  7. Questa è un’infiltrata, non ha sbagliato un verbo e si è espressa bene. A quest’ora starà ghignando con le sue amiche anche per gli altri commenti che noi non possiamo leggere

    1. Mi piace pensare che tu abbia ragione, però questa parafilia sembra che esista veramente. Non so più cosa pensare…

      1. Non mi riferivo alla parafilia, ma al fatto che, secondo me, chi scrive ha raccontato questa storia solo per sconvolgere le pancine. O forse è vero e questa donna non è andata a scuola a solo a scaldare il banco, per cui si esprime in un buon italiano

      2. Il fatto che sia stranamente acculturata potrebbe far sì che sia una troll. A quel punto però anch’io voglio tutti i commenti!

      3. Io invece voglio crederci…chi sposa una pancina ha turbe ben più gravi!
        Sognare non costa nulla!!!

      4. No dai, è meno sgrammaticato della media, ma lo stile non è certo esaltante soprattutto considerando l’orrore dimostrato per l’uso dei congiuntivi (“credevo che era un gioco”).

      5. Di fronte a quello che hanno scritto altre pancine, questa è una professoressa d’italiano

  8. Secondo me è tutta un’invenzione dell’amministratore di AB Nursery Italia…. facciamo outing, in quanti siamo già andati a visitare la pagina? 😀 😀 😀

    1. è la stessa cosa che ho pensato pure io. Però la curiosità di andare a vedere quella pagina è tanta. Magari lo faccio con una sessione anonima di Chrome 😀

      1. vai tranquillo, è una boiata, non corri nessun rischio… al massimo resterai deluso come me 😉

  9. Ma un segreto normale del tipo “Mio marito non tira l’acqua dopo che ha fatto la pipi'”,”Mio marito insiste per avere il mio lato B”, “Mio marito vorrebbe fare una cosa a 3” proprio non e’ possibile?

    1. E che deve dire il poveretto? Se fosse vivo con tutto questo materiale invece di parlare farebbe uscire un libro a settimana!

  10. Cazzarola, ma a leggere ‘ste pagine, vengo a conoscenza di perversioni che non avrei mai potuto immaginare…pure il tizio che si mette il pannolone e che gioca così conciato con il figlio di 3 anni (da ricovero, subito).
    Ma poi oh, gente che non lascia nulla al caso: mezzo litro di latte così poi è tutto più realistico, chissà come pensava di far divertire la moglie!
    Non che stia emettendo giudizi, eh?! Se questo papà è più felice così allora daje de cagotto.

  11. Mi sconvolge che sia successo davanti al bambino. Ma lui ha ancora la potestà genitoriale?

  12. dedichiamo un pensiero a quel povero innocente di tre anni che ha visto suo padre gattonare sul tappeto coperto solo di un pannolone? ecco come nasce un serial killer….

  13. Ho scoperto l’identità dei due protagonisti! Lui intollerante al lattosio, fanno sesso facendo giochi di ruolo… Lei si chiama Penny e lui Leonard, ma di più non posso rivelare 😀

  14. Che imbecille che sono…

    E io che pensavo che tolto il pannolone sarebbe spuntata l’erezione, “un servizietto” e alla fine di tutto pasta, fissan e borotalco come se piovesse.

    Invece NO, tanti litri di Caccona persino sul tappeto.
    Che cosa “merdavigliosa” (se è passato petaloso, pure questo vale come neologismo).
    Ci mancava solo che le pisciasse in faccia che si sà capita con i “neonati”.

    Vado a vomitare il pranzo di natale dell’ 82.
    comunque prima… https://uploads.disquscdn.com/images/4ff2925ac046fb454105bed09a91766c795e63a22dfc7af4a7b05087fed3ba90.jpg

    Un fulmine, uno solo,…. MA CENTRALI.

  15. Lei dice di essersi prestata al gioco perché INCURIOSITA dal racconto del marito… secondo me semplicemente non aveva capito una cippa lippa, fatto che non stupisce nessuno.
    Non commento gusti/perversioni di lui ma non concepisco il fatto che ci fosse un bambino di 3 anni, età in cui si inizia a capire la realtà e si è in grado anche di formare ricordi…ovvio che non ha capito la vera portata di ciò che ha visto, ma comunque auguriamoci che in questo caso non resti traccia di nulla nella mente del bimbo.
    È drammatico che pancini e pancine abbiano la potestà genitoriale, quando sono i primi ad aver bisogno di un’assistenza specialistica

  16. I mariti pancini meritano come al solito il premio simpatia: mezzo litro di latte per aumentare il realismo. Non dubito che lui abbia quel fetish, ma di sicuro odia anche la moglie. Stronzo.

  17. Quello che mi lascia perplessa è che questo giochino lo facciano davanti al bambino. Vedere il padre in pannolino che defeca sul tappeto pretendendo che la madre lo cambi, non mi sembra un buon esempio educativo.
    Certo, ognuno la sua vita sessuale la gestisce come vuole, ma tra adulti, perdio.

  18. O il marito è completamente fuori di testa, oppure questa storia è una bufala. Avevo già sentito parlare di questo fetish, ne hanno parlato anche in uno speciale alle Iene, ma cazzo, già non deve essere semplice per la moglie accettare una cosa del genere, almeno non andare troppo oltre, non la prima fo*****issima volta…

    Comunque il fatto che un uomo con questo fetish sia anche intollerante al lattosio, mia ha fatto pensare a quei film in cui rapiscono i bambini e lui, poverino, non può mai essere sano, ma deve per forza avere una qualche patologia letale che può essere evitata solo assumendo ogni 12 ore una tisana fatta con quel rarissimo fiore del monte Everest….

I commenti sono chiusi