55 pensieri riguardo “I Segreti dei nostri mariti ep 25 – “La paghetta””

  1. Sia mai che cocco di mamma si rovini le manine a lavorare, nemmeno adesso che è sposato, eh?! Pensa se questi si riproducono che bella educazione potranno impartire ai pargoli!

    1. Dillo a me che tanti anni fa mollai un’aspirante notaia e in seguito sposai una maestra….

      1. Con la notaia ti saresti annoiato a morte… un po’ come stare con un ingegn… oooops! Scusa! XD XD

      2. Tranquilla, con l’ingegnere ci stai tu, mica io :-))))

        Comunque sì, era una scassacazzi con madre impicciona.

    2. Che scherzi, fare i mantenuti è una fortuna! Guarda il commento di Alba…

  2. chissà che caxxata si inventera’ ora questo marito, l’unica certezza che ho è che partorira’ una scusa geniale…

  3. Ooooh, finalmente una Sherlock Holmes in gonnella che non si ferma dietro le apparenze e indaga a fondo! Sono sicuro che non si accontenterà di aspettare che il marito si senta veramente pronto, ma con il piglio del segugio infernale annuserà l’aria, seguirà tracce e finalmente giungerà all’ambita verità delle cose!
    …che tanto per cambiare non sarà in grado di capire

    1. Già, così portata per l’investigazione che ha scoperto che per guidare i camion serve la patente C chiacchierando per caso con l’amica del mare…

      1. Le più grandi scoperte sono avvenute per caso. Chissà lei che scoprirà prima o poi; magari una verità così deflagrante da minare l’esistenza stessa del gruppo pancine! E a quel punto, chi la fermerà? Forse Sabrina?

  4. Dunque… questo non fa un cazzo da mattina a sera, va in giro per tutta la settimana passando le nottate fuori e raccontando balle colossali alla pancina, e la pancina se la cava con un “….appena sarà pronto me lo dirà”???? Sono basito!!!!

  5. E subito tutti a pensare male del marito, senza considerare che magari è un agente segreto, che pare l’opzione più plausibile.

    1. Sì…. il “segreto” di Patrizia… dal che si deduce che il marito andava tutti i giorni alla ben nota panchina!

      1. 1. Però stiamo parlando di un impiegato pubblico italiano (un posto fisso!), non di Bruce Wayne
        2. Anche se guadagnasse di più, il basso salario è una copertura perfetta, tanto ha le trasferte tutte pagate, che gli frega?

    2. E subito tutti a pensare male del marito, senza considerare che magari è “co’r de mamm”..!

    3. Noto che Distruggere ha pubblicato su Instagram un articolo con una storia di agenti segreti; il che non mi stupisce dato che, ripeto, escludiamo l’assurdo per restare nel verosimile.

  6. E ci credo che si vergogna a dirlo agli amici!

    “Allora gli ho chiesto dove è che andava […] mi ha risposto che appena sarà pronto me lo dirà :)” E ci mette pure la faccina sorridente!

    1. Forse la pancina non è riuscita a trovare la faccina con le corna, decisamente più consona alla situazione.

  7. Rileggendo meglio, mi accorgo che la scusa ufficiale è che lavora con il padre a Benevento scaricando merci dal porto alla città. Trattasi del famosissimo porto di Benevento, da cui verrà lanciata la sfida alla prossima America’s Cup.

    Hashtag ufficiale della sfida: #Alinghicifaunbaffo

    1. Hai ragione, non ci avevamo fatto caso… a meno che non intendesse dire che il marito le dice che va a caricare al porto (presumo Napoli) e poi porta a Benevento… Se invece è convinta che il marito vada al PORTO DI BENEVENTO, beh direi che lui se l’è scelta con attenzione.

  8. Comunque, anche questa volta, il meglio viene dai commenti delle altre pancine. Ma porca troia, stai leggendo quello che ha scritto una deficiente che si è sposata un uomo a) senza spina dorsale e b) che probabilmente le mette un palco di corna nuovo ogni sera, e l’unico commento che ti vien da fare è che è fortunata perché i tuoi suoceri non ti hanno nemmeno pagato il matrimonio (che poi, mi avessi detto “il pranzo di nozze”, no, tutto il matrimonio volevi pagato)? Mi vien da pensare che molte di loro, dei mariti del genere, se li meritano tutti!

  9. Bastava dirle: “io lo chiamo camion ma in realtà un grosso furgone, tipo Ducato, e per quelli basta la patente B”.

    Ecco perché è importante saperne un briciolo di motori, può sempre servire nella vita! 😀

  10. Raga, non scherziamo. Questo, per la “famiglia”, ci lavora sul serio. Solo che, per il lavoro che fa lui, se la polizia scopre che non hai la patente giusta è davvero l’uuultimo dei problemi.

    1. Giusto, dovrà pur mangiare e dormire da qualche parte nel corso delle sue trasferte inesistenti, ergo bisogna aggiungere i costi di living e fucking.

  11. Genitori benestanti con varie proprietá e che danno la paghetta al figlio maritato? Puzza tanto, forse di droga.

  12. Al di là del fatto che il porto di Benevento non esiste, questa sta con uno da 6 anni, lo ha sposato e ancora non sa esattamente che lavoro fa…e, chiaramente, nel 2019 non ha accesso al conto corrente e non sa nulla della gestione economica della famiglia…i soldi piovono dal cielo e lei ne beneficia senza curarsi del domani…roba che farebbe svenire mia nonna, classe 1928, donna del profondo sud Italia, da sempre amministratrice in prima persona del patrimonio familiare…che poi secondo me è abbastanza intuitivo che il marito lavori per la criminalità organizzata, non so come lei non lo sospetti nemmeno…

  13. ho provato a dire alla mia compagna che vado via per qualche giorno e le diro’ quello che vado a fare quando mi sentiro’ pronto; ha detto che non c’e’ bisogno che le dica quello che vado a fare e che posso andare via anche per piu’ di qualche giorno, diciamo per sempre.

  14. Che pidocchiosi: sono benestanti, hanno molte proprietà, è l’unico figlio, non è di peso… Non vedo perché non arrotondare a 2000 euro. Mah?!

    1. però “anno” pagato il matrimonio!…tu pensa che io e mio marito ce lo siamo pagati da soli…che sorte avara la nostra !

  15. Per me fa il lavoro che fa Patrizia nell’omonimo “segreto di”…
    cioè un cazz!

    1. Sei un po’ ingiusto nei confronti di Patrizia, non direi che “non fa un cazzo”, in realtà si occupa di cazzi!

  16. Se queste prendessero l’NZT (la pillola per l’intelligenza del film “Limitless”) non arriverebbero al QI di Forrest Gump.

  17. A parte il fatto che vivere di rendita sarebbe il mio sogno ed al diavolo le minchiate come “il lavoro nobilita”….
    Ma il problema grave, IMHO, come al solito e’ che queste frequentano e sposano gente per procura. Come e’ possibile, dopo 6 anni che frequenti una persona (2 di matrimonio) non sapere che vita e che lavoro fa?!?! E come e’ possibile accettare col sorriso una risposta del tipo “te lo diro’ quando sono pronto”?!?!

  18. prima o poi scoprirà che il marito ha una pistola e non ha il porto d’armi. allora ‘sarà pronto’ a rivelarle che sì, lui fa l’agente segreto…

  19. 1) dopo aver letto questo mi sento molto meglio. Io guadagno 1000€ al mese lavorando 240 ore al mese, e mi sento comunque un fallito come uomo, nonostante mi riesca a pagare tutte le spese e a dare una mano alla mia famiglia. E sto qua senza remore si fa mantenere casa, vizi, viaggetti, scopate con le amanti e moglie dai suoi.

    2) secondo me sta qui ci ha anche pensato che il marito le mette le corna, ma nonostante ciò ha riflettuto “sono sempre libera, mantenuta e sto benone. Mi faccio fare le corna e continuo a farmi mantenere.”

    In tutto ciò mi sento molto meglio

  20. La cosa divertente è che nel giro di un paio di mesi avrà anche il reddito di cittadinanza.

  21. ahhhh.. non è il porto di benevento, ma “dal porto (non si sa quale) alla città (si presume benevento). ora è tutto chiaro..

I commenti sono chiusi