Elisabetta la plurilaureata ep 5 – “Il segaiolo”

Nuovo “eccitante” episodio su Elisabetta la plurilaureata. La signora che sostiene di essere laureata in medicina, psicologia e giurisprudenza, e che aiuta le mamme del gruppo segreto “Pancine, Cuori & Bimbi” con i loro quesiti esistenziali. Oggi, finalmente, Elisabetta si pronuncerà su un caso psicologico. Fino a ora il suo talento abbiamo avuto modo di assaggiarlo solo su tematiche legali.

Per conoscere i precedenti di questa “saga” che, purtroppo, non ha una programmazione specifica, vi faccio un riepilogo.

Episodio 1

Episodio 2

Episodio 3

Episodio 4

Eppure il consiglio sulle veneziane aveva un suo perché!

Eccoci al responso di Elisabetta.

40 pensieri riguardo “Elisabetta la plurilaureata ep 5 – “Il segaiolo””

  1. L’unica cosa sensata che ha detto è quella di togliere la videocamera.
    Direi anche quella di fargli notate le macchi sulle tende.
    Per il resto è tutto un problema mentale della pancina, dato che per il padre la cosa è normale.

  2. Potrebbero essere elegantemente allusivi e comprare al ragazzo un cane per ciechi.

    1. Oppure potrebbero spalmargli sui palmi delle mani il gel al peperoncino, quello che le mamme minacciano di mettere ai bambini che si mangiano le unghie

  3. Oggesù. La compagna che fuma è da evitare come la peste, perché sarà sicuramente una di “quelle cosce aperte”. E sto povero figlio non può nemmeno farsi le seghe in santa pace in camera sua. Penso all’imbarazzo se scoprisse che i genitori stanno lì a guardarsi la scena. Elisabetta la schifo proprio, lei e le sue supercazzole

    1. Impedire a un ragazzino di farsi le pippe è crudele, sarebbe come impedire a Salvini di ammazzare i negri ?

  4. “I ragazzi di oggi perdono i valori che noi gli diamo fin da piccoli”
    Mi immagino le mamme pancine che spiegano ai figli di 3 anni che non bisogna masturbarsi.

    [Modalità massaia] Sulla tenda no! ? Cara Anonima, se non vuoi le veneziane vai al negozio più vicino e compra una scorta a vita di fazzoletti di carta (basta dire che erano in superofferta).

  5. ma ovvio che sia normale..è un ragazzino..ha scoperto adesso l’autoerotismo,e cn tutto il porno che c’è in rete è normale..nn è normale x una malata mentale come la pancina che mette le telecamere in camera del figlio..ma stiamo scherzando?è un adolescente,sta conoscendo il suo corpo..quella demente di elisabetta consiglia di dire che un amico ha cantato,bene,cosi il ragazzino litigherà cn entrambi gli amici nn sapendo chi è dei 2,senza che quei poveri ragazzi abbiano fatto nulla..poi è una cosa che davvero abbiam fatto tutti..ovvio che il padre nn sia preoccupato..dai..qui siamo davvero al bigottismo piu puro!!!poi elisabetta consiglia di dirgli che lo vedono diverso,si..proscigato..ahahah..a forza di pippe!! 😀 dai..ridicolo..quanto meno una cosa sensata l’ha detta,quella di togliere ste cacchio di telecamere e lasciare al ragazzino la sua privacy..provate a pensare che trauma x il ragazzino se sapesse che la madre lo guarda mentre lui si fa le pippe..incredibile..mai vista tanta invadenza e stupidità!!lascia crescere tuo figlio pancina maledetta!! 😀

    1. … e soprattutto lascia che tuo figlio si ammazzi de pippe come abbiamo fatto tutti noi alla sua età! ?

  6. Quel “Capito?” Mi fa tanto un “abbiamo già figli e non ne vogliamo altri, capito?” Di qualche tempo fa…

  7. L’unico consiglio utile sarebbe stato di comprare qualche pacco di fazzoletti di quelli che si pescano direttamente dalla scatola.
    Per il resto non so come aiutarla. Cioè, si è vista svariati video del figliolo che si sega, serve un professionista.

  8. Ma c’è di più! Immaginiamo per un attimo cosa avremmo letto oggi, se solo quel bebè per cui hanno messo la videocamera tanti anni fa fosse stata una bambina.
    Paura, eh?!

    1. Meglio ancora: proviamo a invertire i sessi di tutti i personaggi coinvolti.

      Risultato: “padre ha diversi video di sua figlia quattordicenne che si masturba insieme alle amiche coetanee”.

      Come suona? Ecco, appunto.

      1. Madonna, Tommy, hai ragione: fa diventare la cosa ancora più raccapricciante, e dire che già così com’è fa il suo, eh.

  9. Qua non c’è veramente un cazzo da ridere. I video ripresi dalla pancina sono pedopornografia. Non uso questa parola alla leggera, è la definizione esatta.

    Fortunatamente li ha cancellati, ma se prova a rifarlo questa è da portare in tribunale.

  10. Elisabetta mi sorprende.. Ma come, niente visite dal parroco? Nessun grido all’omosessualizzazione di tre ragazzi che si gioiano addosso? Addirittura dice di togliere la telecamera? Un dubbio mi assale.. Che tema la radiazione dall’albo delle giovani marmotte?
    Comunque i consigli saranno certamente utili. Gli adolescenti sono infatti famosi x andare a confessarsi dai genitori emancipati degli amici. Il figliolo ci crederà senza dubbio.

  11. Non mi stupisce che questa cada dal pero su cosa il figlio faccia nel privato, vista la mentalità. Mi disgusta che quel privato sia oscenamente spiato. È da denuncia. Fa schifo proprio.

  12. Io a 13 anni andai fuori di testa quando vidi mia madre e mia sorella leggere il mio diario segreto e ridere, non oso immaginare la reazione del ragazzo se scoprisse di essere spiato. La madre dovrebbe vergognarsi, invece delle pippe del figlio dovrebbe preoccuparsi di quanto fa schifo come genitore.

  13. Wow con commento succederanno le seguenti cose:
    – perde 1 o più amici
    – non si fiderà più di nessuno
    – avrà paure delle tende

  14. “i valori che gli insegnamo fin da piccoli”. Non sono riuscita a continuare…spero proprio che non abbiano figlie femmine,

  15. Tantissima carne al fuoco:
    – Commento memorabile: Metti le veneziane. 😀 😀 😀 Al posto della pancina ci penserei seriamente

    – Quattre pippe al giorno effettivamente sono tanta roba, ma ho il sospetto che impedendogli di frequentare la compagna di banco fumatrice la situazione potrebbe anche peggiorare
    – “Finisce su di lui” chi o cosa? Lui il figlio? Il PC? Le tende no perchè avrebbe dovuto scrivere “loro”, ma con le pancine non si sa mai.
    – Io inizio a sospettare seriamente che Ornella ed Elisabetta siano la stessa persona, tra tende da portate ai R.I.S. e frasi ridondanti.
    – Resta però un inquietante mistero insoluto… Dove sono finiti i fazzoletti?

  16. Perfida Elisabetta. Brava spingi questa madre a tenersi stretto stretto il suo bimbo, ad allontanarlo dagli amici, a nn scoprire il suo corpo e il piacere che ne può trarre , aiutala a che sia lei ad avere il possesso di quel corpo ed il controllo. Suggerire di togliere le telecamere nn significa sottineare che é disgustoso, perverso guardare il figlio masturbarsi .Perché qsta malata che é la madre nn si é neanche fermata, andata via, spento la telecamera quando il figlio ha cominciato a toccarsi ma ha guardato fino alla fine .Brutta stronza, hai provato piacere? Piacere camuffato con un falso disgusto? Hai guardato tuo figlio e i suoi amici, minorenni tra l’ altro toccandosi. Altro che persiane americane, sei da denuncia.

    1. No, secondo me le sta suggerendo di togliere la telecamera perché se il figlio la dovesse scoprire potrebbe denunciarla (e a buon diritto). Sembra un po’ l’avvocato che consiglia al proprio cliente mafioso di distruggere le prove (mica di costituirsi, eh?).

  17. Beh, che dire… Elisabetta è proprio brava, eh! Che consigli illuminanti e “così dovreste risolvere tutti i problemi” proprio! L’unico sensato è quello di smettere di spiare il ragazzino, altrimenti il rischio di trovarsi Norman Bates redivivo in casa se dovesse scoprirlo è reale.

  18. Ma porca miseria, manco le seghe in pace si può sparare! Per di più fanno intervenire la pluridecerebrata… ho finito gli aggettivi, le parolacce e le bestemmie!

  19. Imbarazzante la quantita’ di bugie che vorrebbero dire per coprire l’unica cosa realmente sbagliata di questa vicenda: cioe’ che hanno spiato il figlio con una telecamera. Poi, belin, per una sigaretta lo spii con la telecamera (Mi vengono giusto in mente due o tre episodi di Black Mirror…), balle, chissa’ quante volte lo avranno fatto…

  20. Quando ho letto “i ragazzi di oggi perdono i valori che gli diamo fin da piccoli. Capito?” mi si è parato davanti il fantasma della petalologa. Non sarà che Elisabetta si è riciclata da esperta di fiori a esperta di giurisprudenza?

  21. Cristo santissimo, ho proprio il vomito stavolta.
    Immaginare questa degenerata che conta quante volte in un giorno il figlio adolescente si masturba e aver visto FINO ALLA FINE lui e i suoi amici farlo mi fa svenire dallo schifo.
    Ma sì, mammina, dagli qualche indizio o magari parlagli della telecamera.
    Se va benissimo, vi denuncia.
    Se va bene, si sposterà in bagno.
    Se va male, mi dispiace per lui, povero ragazzo.

  22. sto povero figliolo non si può nemmeno fare le seghe che la madre lo spia
    ed è una cosa aberrante

I commenti sono chiusi